lunedì, aprile 30, 2007

Creature mitologiche

C’era una volta, e c’è ancora, una terra incantata a metà strada tra Padova e Pisa, dove, per chi le sa vedere, vivono delle creature sorprendenti, che sfidano quotidianamente ogni legge dell'evoluzione..ma non è detto che vincano sempre..
eccone alcune:

Non ha una livrea appariscente e nemmeno poteri magici (a meno che evitare i sensi di colpa non lo consideriate un potere magico), lei è la Jella Fenice o Fenice della sfiga. Ogni settimana viene abbattuta da qualche B52 della sfortuna con raffiche di disavventure, e ogni settimana il giorno seguente si rialza dalle ceneri e si inventa qualche buon motivo per sostenere davanti al mondo che la sua vita non fa proprio così tanto schifo. magari è un po' faticosa, con tutta quell'energia persa in calore di combustione...

Più difficile trovare e riconoscere è Zittaura, ma una volta incontrata, chi se la scorda! Questa strana creatura ha corpo di donna e testa di zitella, e riesce in cose mai viste come avere un ragazzo e mantenere allo stesso tempo un grado di acidità da sciogliere intere buste di cartine tornasole. Davvero un portento.
L’altra creatura vive tra pagine web e racconti - si dice che qualche fortunato l’abbia perfino vista dal vivo, ma nessuno finora è riuscito ad impagliarne un solo esemplare - è l'Elielale, una gatta a due teste, che si chiamano appunto una Eli e l’altra Lale. Queste due teste sono molto diverse tra loro: una ama il mare e una la montagna, una è bionda e una è mora, una ama l’Inter e una ama Bruce Springsteen, una non smette mai di chiacchierare e l’altra adora stare in silenzio ma nonostante questo sono riuscite a trovare il modo di far convivere le loro personalità...si narra che buona parte di questa simbiosi mutualistica sia dovuta ad un certo anello forgiato nei meandri del Monte Fato...ma queste supposizioni finora non hanno avuto nessun riscontro scientifico.
E dato che ogni storia che inizia con "c'era una volta..." deve per forza finire con "e vissero tutti felici e contenti!", noi concludiamo con un bel "e vissero tutti" e Pollyanna aggiunge, perché proprio ci tiene, pure un sentitissimo "felici e contenti"

3 commenti:

albolo ha detto...

Ma che belle queste creature mitologiche! Ma nella gatta a due teste, la testa con il fazzoletto rosso è spuntata molto più tardi dell'altra? Sembra particolarmente giovane!!!!

Eli e Lale ha detto...

La testa con la bandana è Drandrina la giovane figlia di Bruce Springsteen ma temo che questa sia un'altra storia...
Drandr...Lale

julia ha detto...

uhm... sicuro che la Zittaura viva solo in quella zona? credo che sia tra le tre la creatura che poi alla fine abbia avuto più diffusione... nn ce ne sono le prove ma sembra che esistano esemplari anche da queste parti... avrà una capacità di adattamento sorprendente... ^^

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...