giovedì, agosto 04, 2011

30 giorni e un vestito

Che poi andrebbe anche tutto bene.
Nel senso che apparte la scottante questione del carre' di maiale, il resto e' piu' o meno organizzato (grazie soprattutto all'infaticabile mamma).
Addirittura non mi balla piu' neppure l'occhio ogni volta che qualcuno mi chiama sposina.  il senso di nausea permane, pero', ma ci sto lavorando.
E poi io davvero voglio sposare lo Stregone, fare una bella festa e andarmene al mare a dimenticare il tutto!
Davvero!
Ma poi arriva la fatidica domanda: "e il vestito?"

Gia', il vestito. il fatto e' che io il vestito non ce l'ho!
(non ancora almeno)
e avro' la bellezza di 10 giorni dieci per trovarlo.

Avete voglia di dire che tanto sono una 42 e che i vestiti ce li hanno tutti bellissimi e che le modifiche le fanno in due giorni e che appena lo provero' sara' il mio etc...tutto verissimo, ma la verita' piu' vera e che la Zittella non ha mai sognato di sposarsi ne' le interessa minimamente di organizzare tutto nei dettagli , sia mai, ma il vestito...ah,il vestito...il vestito e' tutto un altro mondo!
(volevo scrivere "paio di maniche",ma mi sono fermata in tempo...)

Dovete sapere che la Zittella disegna figurini da quando aveva cinque anni fino ad almeno l'eta' di..ok, ogni tanto lo faccio ancora,lo ammetto.  Avra' come minimo una collezione personale di 420 vestiti da sposa diversi e poco importa se 419 sono ridicoli e/o irrealizzabili. In piu', non avendo mai veramente sfondato nel mondo del cinema, il matrimonio e' l'unica occasione plausibile per indossare un vestito da red carpet.
E quindi il punto e' che quando la persona gentile dell'Atelier da sposa dice alla Zittella:"tu basta che ci dici come immagini il tuo vestito e il resto lo facciamo noi", non sa che invece di suonare suadente e  rassicurante getta la nostra in una spirale di indecisione e disperazione profonde.
(e qui non apro nemmeno l'argomento "che vestito potrebbe piacere allo Stregone", dato che per lui il mio vestito dei sogni dovrebbe essere t-shirt e gonna gitana bianche....)
Percio', per farvi un pochino partecipi del dramma che sto vivendo, vi propongo una selezione limitata - diciamo i finalisti delle rispettive categorie - tra i vestiti che si sono contesi a turno il titolo di "abito che la Zittella immagina per le sue nozze":

1. L'abito classico stile principessa (il primo ahime' ad essere stato scartato):

Pronovia 2011 - modello Iman

2. L'abito alternativo per far contento lo stregone:

Alberta Ferretti 2011

3. L'abito colorato e un po' fairy tales (con il nome fra l'altro piu' azzeccato):

Raimond Bundo' - Oceania

4. L'abito semi-corto, che comunque ti fa sentire sempre molto coraggiosa:

Cymbeline - Euriell

5. L'abito argento, perche' di questo colore io non ne avevo mai visti!

Cotin Sposa

6. I pantaloni, che sarebbero davvero troppo da Zittella...

Le spose di Gio

7. E infine, in ultimo, quello che e' davvero un vestito da sogno (o da incubo, se lo si guarda iniziando dal cartellino):

Valentino Sposa 2011

Capite adesso la difficolta' della povera Zittella? Che indossera' quel giorno?
E poi il dramma maggiore  è che potrà indossarne soltanto uno, non è questa una tremenda ingiustizia?


(ah, alla fine io quasi quasi all'altare ci andrei cosi'....)



3 commenti:

Voodoo_DoLLy ha detto...

Il mio preferito è il numero 2, seguito a ruota dal numero 3!

eli ha detto...

capisci il dilemma???? aaaaaaaah!

F. ha detto...

Se vuoi io vendo il mio, tanto non mi serve più!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...