giovedì, gennaio 03, 2008

Buon Anno!


Come al solito, questo periodo di fine ed inizio porta inevitabilmente la gente ad entrare in quel bel circolo vizioso che sono i bilanci...che poi uno si fa prendere la mano ed invece di analizzare l'anno appena passato si mette a discutere su tutta la sua vita...che poi anche qui ci sarebbe da discutere...ad esempio:in quale fuso orario dobbiamo ritenere concluso l'anno di cui stiamo già facendo i bilanci?oppure, perchè fare i bilanci il 31 dicembre e non per esempio il 14 aprile?o ancora: ma perchè i vegetariani considerano la carne di pesce diversa da quella di mucca ed invece quella del pollo no?
insomma, bisogna darsi pace...la maggior parte delle nostre tradizioni non ha assolutamente fondamento scientifico!e forse è per questo che ci piacciono tanto,no?
e quindi fedele alla tradizione, mi faccio il mio piccolo bel bilancio personale sul passato 2007, che più di un anno per me è stato un po' come Gandalf al consiglio di Elrond:un grande apritore di occhi..praticamente questo simpatico anno, che non era bisestile e neppure l'anno dei Pesci - ameno a detta del "mitico" Paolo Fox - e che fra l'altro non aveva ne Mondiali nè Olimpiadi, ha preso la mia vita, abitudinaria nel suo caos, si è rimboccato le maniche, ha fatto una bella risata e l'ha letteralmente stravolta.
Per spiegarlo in due parole, mi ha illustrato nella maniera più potente e completa il pieno significato della frase:"Se un anno fa mi avessero detto che...non ci avrei MAI creduto!"
Infatti, se un anno fa qualcuno mi avesse detto che:
avrei abitato in tre diverse città,
avrei trovato lavoro(!),
avrei finto per un terzo di anno di essere chi non sono (questo punto è collegato strettamente a quello sopra) e pure con brillanti risultati,
ma soprattutto avrei avuto un ragazzo (!!!) che, cosa ancora più notevole, non ha niente a che fare con i loschi personaggi presenti nella mia vita un anno fa,
e, dulcis in fundo, troppo incredibile da pronosticare anche per Branco...alla fine dell'anno sarei stata in procinto di andare a convivere in nuova zelanda...
...Beh, probabilmente avrei guardato quella persona con gli occhi compassionevoli di chi sa cosa vuol dire prendersi una forte sbornia e gli avrei chiesto già che c'era di dirmi sei numeri a caso, che tanto valeva provare pure a vincere al superenalotto, c'erano più o meno le stesse possibilità di riuscita!

...ed invece...

Quindi ringrazio con tutto il cuore il vecchio anno, un vecchio amico, che mi ha completamente cambiato la vita e pure parecchio in meglio, e sfido questo neonato bisestile 2008 quanto meno a mantenere gli standard imposti dal precedente...io gli do tutta la mia fiducia e pure carta bianca, per il resto faccia un po' lui!
E a voi auguro di passare un anno entusiasmante com'è stato il mio...ma nel caso non si avverassero le cose più incredibili che io penso vi accadranno, allora segnatevi questi, non si sa mai!
7, 28, 65, 43, 82, 64

Buon Anno!



3 commenti:

Anonimo ha detto...

Domanda fondamentale: ma ci sara' una fontana Lucca-style in Nuova Zelanda dove tu possa fare il bagno en desabille quando la locale e mai vincitrice squadra di calcio conquistera' lo scudetto?
Un bacio ed un abbraccio virtuali, ma forti, e tutti gli auguri che vuoi!
sandro

Anonimo ha detto...

Se al peggio non c'è mai fine, dov'è la fine del meglio??? Augurandoti di non scoprirlo mai ti faccio tanti auguri per un 2008 migliore del 2007.
Lazzina

albolo ha detto...

Eh sì, che strano: a volte in un attimo cambiano le cose che in anni non eri riuscito a cambiare! Però a me il 2007 non ha cambiato proprio niente: e a lasciare spezia (e la sua magica squadra) non ci penso neppure! Ma evidentemente abbandonare una squadretta di C1 è più facile!!! Ghghgh
P.S. stavo scherzando
P.P.S. forse
P.P.P.S. Vi auguro un anno pieno di gioia (o almeno di novella2000)! :)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...