martedì, marzo 20, 2012

Il Socially Correct e la fine del sano sputtanamento zittellesco

Non e' la fine assoluta dello sputtanamento, solo di quello sano.
Ovvio che si continua a parlar male dei terzi, meglio se assenti, solo che non lo si fa con una cartina di tornasole in bocca, ma con lo stile da santarellina dell' io-non-mi-permetterei-mai-di-criticare-gli-altri-ma...

Che due coglioni.

La maniera zittellesca di sputtanare l'altrui persona e' fatta di frasi come questa:
"Quel tipo sfida ogni legge della fisica: appena apre bocca si irradia da lui il vuoto assoluto, roba da far spegnere le candele ed appassire i fiori in un raggio di 10 metri per mancanza di ossigeno. Scommetto che quando hanno fatto la pubblicita' della particella di sodio che urlava: "c'e' nessunooooo????" in realta' si sono inspirati al suo cervello."
Chiara, efficace, diretta.

La maniera Socially Correct invece involve agili carpiati e complicate piroette della grammatica italiana. Ne esce fuori qualcosa del genere:
"No guarda, ci tengo a dire che e' proprio un ragazzo d'oro il tizio, e aveva pure una maglietta simpatica...ecco, magari, ha delle opinioni inusuali ed a volte proprio non si riesce a capire il senso delle sue frasi...non che stia implicando che quello che dice non abbia proprio senso, solo che forse era un po' troppo...aehm...diverso da quello che uno potrebbe aspettarsi...pero' davvero un caro ragazzo, eh...ma a voi non manca un po' l'ossigeno?Apriamo la finestra?" *

Mentre esternare la prima frase vi fa sentire nel 90% dei casi piu' leggere ed in pace con l'universo come a volte capita dopo essere state al bagno, dover pronunciare la seconda ha lo stesso effetto dell'iscrivervi ad una maratona campestre: vi ritirate stremati e grondandi e con quel senso diffuso di insoddisfazione tipico dell'aver lasciato una cosa incompiuta.

E vi fa venire pure fame.

Quindi la mia domanda e': vale davvero la pena rinunciare a sensazioni sane e positive per apparire personcine piu' buone e gentili?
Che tanto il povero cristo dell'esempio sputtanato rimane, eh. **



(* ehi, C., quando lei ti dice che non vorrebbe mai rovinare una cosi' bella amicizia non ci vuole il Master in Socially Correctness per capire che lei, sull'isola deserta,  fra te e l'armadillo sceglierebbe l'armadillo. Ripetutamente.)


(** Ogni riferimento a fatti o persone e'...ahem...vabbe' dai, tanto non ci credebbe nessuno)

3 commenti:

ellieshilton ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Ad imperitura memoria: "Sono gay cerca di capirmi" (7/01/2002)quando si parla di sputtanamento è sempre bene ricordare questa pietra miliare della storia della stronzaggine umana. E ovviamente sputtanare in tutto il mondo, nel caso si fosse trasferito agli antipodi anche lui causa figura di merda epocale nell'emisfero boreale.
Lazzina
PS. Lo so che prima o poi incrocerà di nuovo la mia strada e io lo arroterò!

eli puccioni ha detto...

Grande Lazzina!
certo che quella frase e' una pietra miliare della storia, credo che ci sia pure un post dedicato a lei...ma vedendo la data mi sono appena accorta che abbiamo passato i 10 anni da quell'epico sms e non abbiamo neppure festeggiato! bisogna rimediare ad Agosto,eh! felici noi alla facciaccia di chi diceva frasi del genere!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...