mercoledì, dicembre 13, 2006

Vita da micio


Che giornata. Ci ho messo un secolo a convincerle a darmi i croccantini, in realtà avrei preferito quella succulenta carne in gelatina, ma ultimamente mi tocca di rado, devono essere un po’ in bolletta o forse hanno notato i rotolini di ciccia sotto le ascelle, menomale sono a pelo lungo, il pelo lungo sfina sapete?
Per convincerle a darmi cibo ho dovuto raspare per un po’ il mobile della scatola luminosa, lo so che il cibo non lo tengono lì ma in questo modo faccio un rumore infernale e di solito funziona specialmente se stanno fissando la scatola. Ad essere sincera non ho ancora ben capito dove tengono il cibo una volta è nello stanzino, una volta nel sottoscala e ogni tanto lo prendono dall’armadio bianco, non ci capisco niente, meglio andare sul sicuro: mobile della scatola luminosa.
Le mie coinquiline umane sono fortissime, grandi dormiglione, pensate che alle sei e mezzo di mattina ancora dormono e quando vado a svegliarle sembrano un po’ infastidite! Io ci vado lo stesso ovviamente anche perché nonostante il loro fastidio racimolo lo stesso un sacco di coccole e poi così mi faccio aprire la finestra per andare sul tetto.
La vita sul tetto è bellissima, trovo un camino caldo o un posto assolato e dormo. Il problema è che sul tetto ogni tanto si fanno spiacevoli incontri, quel gatto rosso ad esempio, un gran figo ma davvero un bastardo, pensate che una volta mi ha buttato giù dal tetto e ho fatto un salto di due piani che mi è costato la vita… bhè una vita, ora sono a sei. I maschi sono dei bastardi ti raspano alla finestra e poi ti inseguono per i tetti, su questa cosa dei maschi ho l’impressione che le mie coinquiline umane siano d’accordo.
A parte tutto la mia vita non è male ho quattro giacigli a disposizione, cinque se consideriamo il divano che ogni tanto concedo alle ragazze, ho dei giochini ingegnosi che ruotano (e che ogni tanto mi fanno un po’ paura) e i metodi per attirare l’attenzione (e le coccole) non mi mancano.
- salire sul tavolino quando fanno colazione
- salire sulle mensole
- posizionarsi perfettamente al centro dei fogli che stanno leggendo
- accennare all’idea di farsi le unghie sui quei cosi del Signore degli Anelli (basta avvicinarsi e arrivano…)
- strusciarsi a quel meraviglioso mac bianco
- sbattere la testa contro la porta
Una volta funzionava anche farsi le unghie sul poster di Manatthan ma ora lo hanno tolto, non mi ricordo bene perché….ah ecco… forse è perché l’ho distrutto (ups!)
Il fatto è che le ragazze non sanno resistere al mio sguardo dolce e al mio pelo coccoloso, alle mie scorribande nel corridoio e alle mie stranezze, e poi bastano un po’ di fusa e sono in mio potere, he sì, sono davvero il gatto dei loro sogni!

7 commenti:

Eli e Lale ha detto...

che dolce questo post...
invece io devo comunicarvi una perdita: è morto stanotte il Gatto Rosso, detto anche nella sua lunga vita Attila, Bin Laden, Nando (già, prima dell'altro Nando...), Tato o semplicemente Micio, il suo preferito...
cerco di non essere troppo triste:ha fatto una bella vita ed ha gloriosamente portato alto fino in fondo lo stendardo di "Gatto Vero"(leggete Terry Pratchett per le spiegazioni), titolo che pochi gatti oggi si meritano...
ciao Micio, è stato bello condividere un po' della nostra vita con te,
ci mancherai.

Anonimo ha detto...

Onore al vecchio Micio, e un abbraccio forte a te!

sandro

con un pensiero a Ghiga(gatto volatore, caduto dal 5 piano e sopravvissuto, morto fra le mie mani per arresto cardiaco), Bettola (figlia di Spazzola e sorella di Ribùtolo, sepolta di nascosto a Vincigliata), Billy (l'unica gatta con il nome di un cane, morta nel sonno per embolia polmonare) e a Micro, che ora tanto micro non e' piu', sopravvissuta a due voli dal quarto piano - uno inseguendo una mosca, tipo Silvestro - e all'ingestione di un rametto di albero di natale nel 1990, che ha gia' 16 anni e dorme con mia figlia.

albolo ha detto...

Ahahah, stoltissime bestie i gattacci! Molto meglio i cagnoni! Mi chiedevo, ai gatti, quando esauriscono le sette vite, compare la scritta GAME OVER negli occhi? Buon we, saluta il rospo peloso che si struscia sul mac! :)

Anonimo ha detto...

albolo ha chiuso.
Gli mandiamo il Gatto Mammone (che con la mamma non c'azzeca manco un po')
pfffffhhh!
sandro

Eli e Lale ha detto...

occhio albolo,il gatto mammone, super vendicatore, è già in cammino...e purtroppo per te non è idrosolubile ed ha ancora tutte le 9 vite intatte...

mariannab. ha detto...

albolo sei un mostro...pensate che sul cartellino del mio armadietto al lavoro c'è il mio nome e poi un gattinp con le sue ormette, molto poco professional :)
un bacio e eli ti chiamo a natale!

mariannab. ha detto...

eli comunque nove erano le code...ma lasciamo stare...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...