sabato, settembre 22, 2007

"Grazie!"

Squillo del cellulare, lo Stregone guarda perplesso il display che segnala un numero sconosciuto e poi risponde.
"Raphael? Ciao sono Giulio di S.Egidio...come stai?"
Allo Stregone ci vuole un attimo per capire che sta parlando con un vecchio amico del suo paese che non sentiva da anni. Le ultime informazioni che aveva avuto su di lui lo davano fidanzato con un'altra ragazza del paese e a fare scavi archeologici fra l'Emilia ed il Nepal...
Dopo il solito scambio di convenevoli l'altro arriva al vero motivo della telefonata:
"Sai, Raphael, ti ho chiamato soprattutto per dirti grazie, di cuore.
il fatto è che io e la mia compagna abbiamo deciso di trasferirci alle isole Andamane e aprire un ristorante laggiù. La nostra unica paura era su come l'avrebbero presa le nostre famiglie e in realtà ci eravamo già preparati psicologicamente ad una vera e propria guerra...
E invece, dopo che finalmente avevamo raccolto tutto il coraggio a quattro mani e avevamo annunciato ufficialmente il trasferimento, al posto dell'aspettato scoppio di indignazione, proteste e scene varie è arrivato un unico commento da parte di mio padre - "Ah,beh, non è che poi andate così lontani...pensa che Raffaele se ne va addirittura in Nuova Zelanda!Lui sì che si trasferisce bello distante!"
E quindi grazie Raphael...se tu non fossi stato così pazzo da finire aldilà del mondo, noi avremmo sicuramente fatto molta più fatica a realizzare i nostri progetti!"
"...Prego..."

5 commenti:

Anonimo ha detto...

La domanda sorge spontanea: lo Stregone, in Nuova Zelanda, paese piovoso e fangoso (chi non ci crede si riguardi quel gioiello che e' Lezioni di Piano), e con una squadra di rugby che meta' basterebbe, ci porta anche Eli (percorrendo a rovescio la storia del film di cui prima, dove la bella zitella scontrosa viene salvata e portata, quasi controvoglia, in un posto oltremare, e comunque al sole) o la molla qui, a tormentarsi e tormentarci, ma fiera della recuperata appartenenza a genere Zittellesco?

Nini' nun ce lascia' - Nini' nun ce lascia' - Nini' nun ce lascia'...

sandro
(chi l'avrebbe detto, eh?!)
(ah: 10 punti a chi sa da dove viene il coretto..)

albolo ha detto...

Eli, lascia andare lo stregone in nuova zelanda ma non osare seguirlo! Vedrai che tornerà subito subito da te! E poi pare che in nuova zelanda non si senta la radiocronaca della lucchese (almeno così mi hanno detto)!

Lale, ieri notte ho sognato che ti incontravo ma tu mi snobbavi! Vedi di entrare nei sogni altrui con più gentilezza!!!

Salutovi...

elielale ha detto...

oddio...ma lo sai che è la cosa che mi angoscia di più?dico quella di non poter sentire la benemerita radiocronaca di Emiliano Pellegrini sulla grande Radio2000...sarà una dura scelta!!
cmq per vincere i 10 punti di sandro, la frase viene da "Riusciranno i nostri eroi a ritrovare l’amico misteriosamente scomparso in Africa?" di Scola...e grazie google!
per le brusche entrate di lale nei sogni altrui declino ogni responsabilità!

Anonimo ha detto...

10 punti alla bimba bionda laggiu', sì, sì, quella sull'uscio!
Ora, ripetete con me:

Elì nun ce lascià, Elì nu ce lascià, Elì nun ce lascià...

Perche' lo sapete quale e' la scelta di Manfredi nel film, vero?
Chissà magari funziona anche qui..
sandro

Lale ha detto...

ah ciao Albolo...

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...