mercoledì, gennaio 30, 2013

200 anni di Manzitudine



200 anni fa precisi precisi faceva il suo ingresso sulle scene colui che di li a poco tempo - giustappunto il tempo per le prime fortunate lettrici di finire di leggere Quel Libro - e per i prossimi due secoli almeno, sarebbe diventato il Paragone massimo e come tale irraggiungibile dell'Uomo Perfetto.

(Finalmente, fra l'altro, surclassando in maschitudine ed ormonalita' quel metrosexual ante litteram del Principe Azzurro)

Lui e' il Darcy, ovvero l'esemplare piu' unico che raro di manzo sensibile, le cui incredibili doti sono state gia' ampiamente descritte in questo vecchissimo post. Cio' che lo ha reso Uomo Perfetto per - uh, quante generazioni? 7, 8? - di lettrici non e' tanto il suo essere un figo della madonna, non sono i suoi soldi, la sua mega tenuta ne' tanto meno il suo carattere forte, orgoglioso (eh beh) e passionale.

(E si', passionale lui lo e' eccome, forse uno dei pochissimi personaggi di cui la cara Zia Jane ci mostra la chiara attrazione sessuale verso la coprotagonista....fra l'altro scaldando a livelli pericolosissimi gli ormoni delle piccole zitelle ancora imberbi teenagers)

E non e' neppure quel lato del carattere che si scopre pian piano nel libro, quello di persona timida ma gentile e sensibile ed onesta.

Insomma, anche se essere bel manzone, ricco sfondato, forte, deciso, passionale ma al tempo stesso gentile e sensibile di sicuro aiuta nel raggiungere vette da capogiro nella classifica di Perfezione Maschile, c'e' da dire che sarebbe lassu' in buona compagnia, in quanto probabilmente il 90% dei protagonisti maschili di film e romanzi del genere tendono piu' o meno verso le stesse qualita'.

(che noi donnine siamo personcine dai gusti piuttosto comuni in questo...e poi gli uomini si lamentano che non riescono a capirci!)

La caratteristica che quindi rende Fizwilliam Darcy l'unico ed innarivabile Darcy e' l'aver donato a tutte queste generazioni di donne - e soprattutto noi zittelle impenitenti - la Speranza.

Si', perche' sto gran pezzo d'omo invece di andare a perdere la testa per la Degna Coprotagonista, canonizzata in tutti i millemila romanzi precedenti e successivi come la donna strafiga, sensibile, problematica ma dolce, decisa nei sui sentimenti ma bisognosa di protezione, pronta a sacrificare tutto per amore e spesso e volentieri sola al mondo o con genitori nobili d'animo o di sostanze ( si' dico proprio a te, Aragorn), per chi perde la testa irrimediabilmente?

Per un'adorabile acidissima fanciulla provinciale che non e' piu' giovanissima, non e' certo la piu' bella del reame, non ha scarpette di cristallo ma una bella lingua biforcuta e se le infilate in bocca una cartina di tornasole vira verso il rosso in microsecondi, specie se attorno ci sono quelle disgraziate di sorelle minori e madre dallo spessore intelletuale di una sottiletta kraft.

Insomma il protipo di tutte le donne che in quei giorni vogliono solo mettersi in pigiama di pile. Che d'inverno ci hanno i calzettoni di lana perche' hanno freddo ai piedi. Che stasera davvero non ci ho voglia di uscire cascasse il mondo e rimango a casa a guardare Dirty Dancing sul divano con la copertina. Che mamma, basta! decido io cosa indossare e no, non mi riempire il frigo di sugo!

Ovvero la Zitella Acida per antonomasia. E lui, il Darcy, colui che potrebbe avere tutte ai suoi piedi, colui che dovrebbe innamorarsi della Principessa sul pisello, perde completamente la testa per lei, rendendo tutte noi per sempre ed infinatente grate per averci donato questa inaspettata botta di speranza.
E parlo di quella vera, eh, non come quella stronza di Pandora.



2 commenti:

LiLLy Yeah ha detto...

Darcy è l'uomo dei miei sogni. Quello burbero che sembra non ti caghi di striscio ma che in realtà ti rivolterebbe volentieri come un calzino. Colin Firth.. beh..ho visto recentemente "Orgoglio e pregiudizio" (quello trasmesso dalla bbc) e non sono riuscita a dormire per una settimana. Che uomo. Ovviamente non essendo io né figa, né ricca sto aspettando con ansia che arrivi anche il mio Fitwilliam. Speriamo solo non si perda per strada..ciao cara, alla prossima!

eli puccioni ha detto...

beh Lilly, si vede che te sei una che della vita ha gia' capito tutto! Speriamo che il tuo Darcy sia munito di GPS,eh!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...