mercoledì, novembre 14, 2007

Non si sopporta più



Parto … o non parto.... questo è il dilemma di Elisa, e a me ultimamente sembra di avere per amica uno strano incrocio tra Amleto e un ostetrica, e le mie guance sono naturalmente troppo pacioccose per immedesimarmi a pieno nel ruolo di teschio!
Insomma questa ragazza deve prendere una decisione e, non so voi, ma io la metterei subito su quel dannato aereo, la legherei ben bene e la manderei da quel suo stregone, altro che consigli su rimpianti e rimorsi, una bella pedatina e zac: Elisa nell’altro emisfero - per la mia pace personale se non altro!

33 commenti:

Anonimo ha detto...

Io non ti conosco, ma credo che tu debba partire, per il bene di tutti noi...

Anonimo ha detto...

Pedatone!!! Se poi l'altro emisfero è la Nuova Zelanda io ti consiglio di non farti scappare l'occasione. Eli vai parti!!!!

Ele ha detto...

Anche se questo va contro il mio interesse (la nuova Zelanda e'decisamente troppo lontana x uscire a berci una birra) anch'io ti dico: PARTI!!! o come direbbe gente piu' fine: levati di 'ulo!!!

albolo ha detto...

Eli NON partire, mi ha telefonato la mia ex e ha detto che in quei posti (lei è la per il dottorato)la gente è fredda, passa i week end a ubriacarsi e a fare festini erotici! Con questo non volevo convincerti a partire, anche perché in questa stagione c'è caldo, piove sempre e ci sono squali dappertutto (anche sulla terraferma)!
Lale NON partire neanche te! Sig, sob...

Anonimo ha detto...

Eli, guardiamoci in faccia, quale e' il worst case?
Vai la, trovi lo stregone in tutt'altre faccende affaccendato, ti infanghi un po' (ricordati The Piano), lo infanghi molto, per riprenderti vai a vedere qualche set del Signore degli Anelli, e quando torni qua, invipertita come poche, ti trovi una schiera di consolatori da distruggerne uno per sera (lo sai, no, che se apri una waiting list per questo qui sopra tocca chiamare la polizia. E io mi iscrivo per primo, lo sai, si?), ed un lavoro migliore.
Non mi pare da buttar via come programma.
E il best case e' che invece lo trovi li' adorante, ti fai un tatuaggio Maori in una parte indicibile del tuo corpo e vai in tasca a tutti, GIS incluso.
Di nuovo, non mi pare un brutto programma.
Quindi, che aspetti?
Vuoi stare i prossimi 40, 50 anni a dirti, ah, se l'avessi fatto? Ti assicuro, per esperienza assai simile, che una stupidaggine.
Certo, se lui non ti vuole...ma non ho questa impressione, senno' non saresti cosi' persa e perdibile.
Per cui, via, di corsa. E mandaci una cartolina!
sandro

julia ha detto...

Eli io non so quale sia il tuo pensiero cosa ti possa far trattenere in queste lande Italiche ma ti dico se quello che è a trattenerti è il dubbio sul lasciare il lavoro per trovarne un altro nell'incertezza ti dico: se dovessi tornare non preoccuparti sei una ragazza in gamba e dalle mille risorse non avrai alcun problema in Italia per te le porte sono sempre aperte! se invece il dilemma è sugli affetti che lasci qui il problema non sussiste perchè gli affetti quelli veri le persone che ti sono ora vicine e ti vogliono bene sempre te ne vorranno e saranno sempre presenti nella sua vita! Pensaci ancora un pò ma non troppo sono sicura che prenderai la decisione giusta.
PS: scusate che nn ho messo la punteggiatura ma ho scritto tutto di getto
Ti mando un bacio Eli* ^___^

Anonimo ha detto...

Con buona pace di Albolo, dice Repubblica online di oggi che la Nuova Zelanda e' un posto di salutisti, magari un filino rigidi, ma salutisti:

http://tinyurl.com/3cgcn3

Dunque, a meno che lo Stregone non ti abbia fatto perdere la linea, cosa della quale dubitiamo fortemente, li' vai benissimo!
sandro

elielale ha detto...

eheh,ho sempre sospettato che ci fosse una forte spinta a mandarmi il più lontano possibile...
a questo punto potrei anche creare un bel sito dal nome "Pagherei_per_mandarti_via.org" in cui faccio una bella raccolta fondi per finanziarmi il biglietto!
che ne dite,partecipate? :-P
scherzi a parte, grazie a tutti per l'incoraggiamento e...vi terrò informati sull'epica decisione!

Anonimo ha detto...

Eli o Ula un'ho capito mia 'ome ti 'iami.
Comunque in Nuova Zelanda dice c'è l'animali strani, ma soprattutto l'echidna e vell'altro l'ì, 'ome si 'iama un me lo riordo.
Comunque dammi retta vai lì ne prendi varche d' uno e glielo cucini a vello stregone (ma chi cazzo è???) e così vi divertite un poino che siete giovani (oddio giovani...).
'omunque dicevo mi pare c'è stato anche Cook (cuoco) varche anno fa.
Non vedo perchè tu 'un ci possa andà anche te.
Che ora si fa anche prima e 'un ci sono nemmeno i maori tra le palle.
ANONIMO (ma mia vell'altro di prima)

Anonimo ha detto...

E poi il blog lo guardi anche da lì...

Anonimo ha detto...

No Eli non andare.
Ti ho vista da poco, solo pochi giorni fa, ma non puoi interrompere quest'idillio.
Tu non puoi lasciare questa città così, senza che non ci siamo ancora incontrati, sfiorati...
Non sai quante volte penso a te.
Come la notte non riesco a prendere sonno pensando che tra poco sarà troppo tardi anche per un fugace incontro.
Magari all'areoporto mentre tu pensi a lui, così lontano e che stai ormai per raggiungere.
E io sarei lì in un angolo, ignorato da te che ancora non mi conosci.
No, non partire.
Il futuro è ora ed è proprio qua, dove mai l'hai provato a cercare....
DOM77

elielale ha detto...

ragazzi...i negroni fanno male il pomeriggio ed a stomaco vuoto, ve l'hanno mai detto?
:-D

Anonimo ha detto...

Eli, dovresti vedere come fanno male i maori a stomaco vuoto, di mattina pomeriggio e sera, mica i negroni (e comunque son grossi anche loro, guarda gli All Blacks).
Ma lo Stregone ti proteggera', stai tranquilla..
sandro

Anonimo ha detto...

Dunque, se qualcuno di voi pensasse che questa scherzi, dovrebbe guardare sul nuovo ruzzino di cui e' dotato il blog (http://www.maploco.com/view.php?id=1691345) da dove e' stato letto il blog stamani:

Runciman, New Zealand Tue, 20 Nov 2007 01:31:45 -0600

Runciman e' un ridente paesino dell'interno, come si vede qui:

http://maps.yellowpages.co.nz/mapypnz/FRANKLIN%20DISTRICT/RUNCIMAN/

Ora, ditemi voi se questo non e' un posto da stregoni, e da bionde incantatrici...
Elisa, ti muovi?
sandro

elielale ha detto...

purtroppo quello è solo il posto del router internazionale...lo stregone si è ben installato a Wellington, ridente e "mondana"(parola grossissima) capitale, altro che idilliaco paesino!
:P
cmq almeno ha la casa con vetrata vista mare...a qualcosa serviranno i poteri magici!

Anonimo ha detto...

Aaahh, ma e' quella dei terremoti!
Ma allora e' il posto per te: a giudicare dalle reazioni di alcuni, altro che sisma crei tu!
Leggi qui:
http://it.wikipedia.org/wiki/Wellington_(Nuova_Zelanda)
sandro
(dio che voglia di chiedere qui sopra che fa lo stregone a parte stregare..)

Anonimo ha detto...

Eli caaara, vedi è tutta una questione di karma...
Ma questo stregone che segno è, che ascendente ha? si può sapere?
Ad esempio la Nuova Zelanda non è certo un luogo adatto a due segni di terra.
Quindi vedi, l'energia profonda che emana da una terra ancestrale come quella mal si adatta ad una coppia, insomma ci siamo capite...
..due cuori e una capanna,ecco.
Solo in presenza di una vera affinità, ma non mi fraintedere cara, non intendo certo, ci siamo capite insomma...
Cioè solo se proprio l'affinità è astrale allora si può iniziare a, cioè a vedere se, insomma se ci sono le condizioni, le possibilità...
Ma tu lo sai questo vero cara?
Tu ci stai certamente pensando...
E se poi? E se io?
Già ti ci vedo....
Beh insomma ci siamo capite.
Non sono certo cose da prendere alla leggera queste.
Queste certo no mi dirai, lo so.
Vabbeh tu comunque pensaci e fammi sapere.
Lo sai che io sono sempre qua per le amiche come te.
KIKKA ;-)

Anonimo ha detto...

Certo, lo so, non sembra nemmeno possibile.
Sembra quasi uno scherzo.
Anch'io l'avrei pensato.
Io ti dico di darmi (e di darti) almeno una possibilità.
Di provare a credere, almeno solo per un attimo, che in questo momento ci sia qualcuno che ti sta pensando.

Qualcuno che mai avrebbe preso il coraggio di scriverti, di manifestarsi con te.
Se la notizia che tu, proprio tu, te ne stai per andare...
beh se quella notizia non gli avesse fatto perdere ogni remora nello scriverti per chiederti di ripensarci.
Di non andare.

Questa città, così apparentemente piena di vità, sembrebbe allora un deserto, una landa dimenticata e priva di vita.
Dove la vita sarebbe ogni giorno un peso. Dove il passeggiare nei portici, il semplice passeggiare, un tempo tanto amato, perderebbe ogni senso e aggiungerebbe tristezza a tristezza.
Dove ogni piccola cosa rimanderebbe al tuo ricordo. Al ricordo di te ormai lontana.
Senza che io possa nulla.
Senza che tu...
senza che tu sappia nemmeno chi sono.

Pensaci.
Dammi questa sola, piccola speranza cui aggrapparmi.
La tua vita non è la'.
E' qua che devi cercare, che devi costruire un domani che certo lande desolate non ti potranno mai dare...

DOM77

Anonimo ha detto...

Vedi Eli il problema, quello reale, non è tanto il pensare se potresti stare meglio o peggio agli antipodi piuttosto che in Italia, in una città dove bene o male ti eri così ambientata.
La risposta a questo eterno dilemma che attanaglia l'uomo (e la donna) da sempre - ovvero restare o partire - rimanda piuttosto alla concezione che ognuno ha di se', della propria vita, di quale deve essere lo scopo (se mai ce ne deve essere uno) di questa esistenza che ci trasciniamo appresso da quando siamo nati.
Quindi non soffermarsi mai tanto sul dove o sul quanto, ma piuttosto sull'essere, e certamente sul divenire.
Cosa vuoi dalla vita?
A chi o cosa tieni?
Tutto questo avrà un fine o una fine? Deve pur essercene una non pensi.
Non certo in assoluto intendo, ma per te, per quello che sei, o che vorresti essere.
Concentrati su questo.
Ne riparleremo, certo.

Adesso devo occuparmi delle cose del Padre mio
(e devo portare fuori il mio cane)

Anonimo ha detto...

eehmm, DOM, in questo momento C'E' qualcuno che la sta pensando...
Lontano, ma c'e'. E legge anche il blog.
E se e' andato (va..) bene a Elisa, cosi' come ce lo ha raccontato in vecchi post, ha la mia personale benedizione.
Il problema, caro DOM, e' che l'Eli, occupata come e' a leggersi questa finestrella che compare in alto a destra, non ha piu' tempo di rileggersi quello che leiloro hahanno scritto in fondo alla colonna di destra.
Per risparmiarle la fatica, lo pasto qu, con i migliori auguri. Perche' il cuore dell'Eli, al momento, e' down-under, non upside down:

Osservate con quanta previdenza la natura, madre del genere umano, ebbe cura di spargere ovunque un pizzico di follia. Infuse nell'uomo più passione che ragione perchè fosse tutto meno triste, difficile, brutto, insipido, fastidioso. Se i mortali si guardassero da qualsiasi rapporto con la saggezza, la vecchiaia neppure ci sarebbe. Se solo fossero più fatui, allegri e dissennati godrebbero felici di un'eterna giovinezza. La vita umana non è altro che un gioco della follia.Il cuore ha sempre ragione."

sandro

Anonimo ha detto...

Sempre della serie Servizi di Pubblica Utilita': Aiuto alle Pigre Smemorate, riporto, dal fondo della colonna di destra di questo sciagurato blog un altro branello. anche piu' significativo del precedente:

"La Via procede senza fine lungi dall'uscio dal quale parte.
Ora la Via è fuggita avanti, devo inseguirla ad ogni costo
Rincorrendola con piedi alati sin all'incrocio con una più larga, dove si uniscono piste e sentieri.
E poi dove andrò? Nessuno lo sa"

E che altro dobbiamo fare, noi poveri lettori, per convincere l'Eli a volare?
sandro

Lale ha detto...

Il cuore ha sempre ragione.. il fegato ogni tanto, invece, spara stronzate...
Lale

Anonimo ha detto...

Boia de'...
un vi si pole lascia' un attimo soli che viene fori sto 'asino.
Ora c'é pure il guru che un si 'apisce poi alla fine deve pure portá fuori issucane (macchissene..)

E poi vell'artro poeta che manda vei popo' di osi in fondo ai 'ommenti (ma un pretenderá mia li leggano...).

Oh insomma Eli un ni dá mia retta a vesta mani'a di briai...
Anche a vell'artra svampita, 'ome si 'iama kekka (ma un lo so io 'e nome...)
O che c'entrano lastri, issegni, ma icchessé bevuta...
O un lo sa che innuovazelanda c'é tutti vell'animali strani.
Ah me lo sono ri'ordato era l'ornitorico vello bellino.
De' sembra un castoro 'ncrociato co un papero. Boia c'ha anche 'r pungiglione. Oh stai attenta Eli vando lo tocchi....

Ah e poi lascia perde vello sfigato lí, il domme.
Ora mi devi dí se deve mette la purce nell'orecchio a 'sta povera citta che se ne voleva andá daissuomo. E dai Kiwi.
E poi un lo so. Dalle mi parti se a uno ni piace una nielo va a dí sul ghigno 'mia ni rompe suibblogghe mentre una magari fa le valige...

Ovvia Eli. Un ni da'mia retta.
E pensa all'ornitorinco...

Ah si giusto la firma:
sono vello anonimo di varche giorno fa (ma mia vell'altro...)

Anonimo ha detto...

De', Liorno, i 'ommenti lunghi, e l'han fatti le bimbe, mìa 'r sottoscritto.
E' che li fanno, e poi se ne scordano, e fanno diérso.
sandro

Anonimo ha detto...

Ma la smettete di insidiare le ragazze altrui?????

ciao,
Ele

Anonimo ha detto...

Caaaro,
sei veramente adorabile!!!

Certo Eli che ti scrivono dei personaggi veramente... non so nemmeno dire, di un energia...
... ci siamo capite noi due.
Ma lo conosci? F-a-n-t-a-s-t-i-c-o

Secondo me si chiama, si chiama un nome squillante (io ci credo nei nomi, i nomi insomma lo sai...).
Un nome come Evaristo insomma...

Si ti voglio chiamare Evaristo che anonimo non mi piace. No guarda caro non fa proprio per uno come te...

Insomma Evaristo tu non puoi capire... ma vedi il karma è tutto.
L'energia che sprigioni insomma...
..anche per Eli vedi è certamente importante.
Ecco...

Si, insomma tu non lo sai, non lo puoi sapere, ma lo ying e lo yang tutto si riduce a questo in fondo. Eh si, ma questo io e Eli lo sapiiamo bene vero...

Comunque si lo so, forse non puoi capire, ma no certo, tu sei certamente una Vergine.
Si una Vergine bella e buona.
Con quella tua ossesione per il tuo aspetto.
Quel tuo buffo modo di fare fintamente...
... si insomma lo sai anche tu (vero Eli...) cioè insomma si vuoi fare il rude, ma in fondo sei un cucciolo, un cucciolo spaurito.
Con quella tua ossessione per gli uccelli strani...
:-)

Con quel tuo modo di parlare strano, ma che cos'è? fiorentino, no forse pisano...

... sei perfetto.
Una vergine in tutto e per tutto: rude, ma tenero, diretto ma impacciato con le ragazze... insomma ci siamo capite vero Eli?

Via Eli bisogna fare qualcosa... ci siamo capite... uno così non capita tutti i giorni...

Ciao Eli,
sempre io la tua KIKKA

il Biondi ha detto...

EVVAI
io fossi in te sarei già bello che andato oltre che di testa che son già partito con biglietto sola andata...

Anonimo ha detto...

mi chiedo?????......ma anonimo (ma mia vell'altro)...hai una grande passione per gli animali strani? tornando al problema.......ad un uomo così patapuffoloso come DOM77 io non darei mai una possibilità, al massimo un lassativo. ......parti......parti......
e portati anonimo (ma mia vell'altro)così vede l'ornitorinco e lo facciamo felice!!!!!!!!!!!!!

Anonimo ha detto...

Ma tu guarda che valanga di commenti si è scatenata da un post, che altro non voleva essere che un gentile e amorevole consiglio di un'amica a partire e vivere, in una fantastica location, una super avventura d'amore (tipo reality MTV). Cosa puoi volere di più Eli, parti!

Apparte i pazzi che delirando e fanno accenni a battute blasfeme ho ammirato la tenacia di Sandro a difendere la sua adorata Eli....che donna fortunata! In questo mondo che ogni giorno diventa sempre più spietato e opportunistico è cosa ardua trovar un uomo veramente sensibile. Non volevo essere così melensa, ma le storie personali alle volte coinvolgono troppo la mente e non le permettono di pensare ad altro.....

Emilia

Anonimo ha detto...

Dè KIKKA...
una vergine io???
bellla, ma vieni và.
Vedi popò di tenerone 'e sono.

Vella della fissazione 'on l'uccelli strani poi 'un la dovevi
proprio dì.
'e tra l'artro l'ornitorinco (boia bellino) un'è mia un'uccello (o un sarai mia te un po' fissata 'on l'ucceli..).

Dè poi impacciato 'on le donne.
Io... 'r meio pezzo.
Un ti permette sai?
Uno 'osì te un l'hai mai provato vai... Dillelo alla Eli.

Eppoi io 'un sono pisano.
O un l'hai letto da vell'artra sagoma der sandro (che poi niele devo dì due).
Dè un lo so. Pisano...
Dè ma 'e ti sei fumata tutto 'r campo di valeriana. un lo sai 'e fa male?
Già sei svmpita poo' di tuo...

Eli 'o sta kikka 'ondolai trovata.
Ner tubo delle pringolse?

Scusa Eli ma la kikka, de' oh...
un liela potevo mia passà così.
Uno 'ome me...

Maicol
(dè un mi posso nemmeno più chiamà anonimo sennò vell'altra svampita mi chiama Evaristo...)

Anonimo ha detto...

Diobono, maicol il liornese si scopre pisano.
E ll'e' anche vero. Alla peggio ll'e' di s.miniato
Riguardate il ruzzino.
E, si, lo stregone c'e' anche oggi..
sandro

Anonimo ha detto...

Forse uno spiraglio.
Una luce che mi guida e ci guida in questo tunnel che è l'esistenza.
Una debole e fioca fiammella che si accende nell'oscurità e lieve ci rischiara.
Rendendo via via più evidenti quei segni che finora apparivano solo come lontani presagi.

I nostri sguardi si sono incontrati.
Ancora ed ancora una volta.
E per pochi lunghissimi istanti - quegli istanti capaci di durare un'esistenza - io ho sentito dentro di me rinascere la speranza.

Ho capito che forse anche tu mi stai cercando.
Che forse inizi a capire chi io sia.
Che per noi si apra una speranza. Proprio qua. Adesso.
Senza bisogno di fuggire altrove in un posto altro da noi, che non ti appartiene e che sai respingerti.

Vivivilo adesso il tuo presente.
Non mancherà di riservarti sorprese insperate.
Emozioni che pensavi sopite per sempre.

I nostri sguardi Eli si sono incontrati e questo cambia, cambierà tutto.
E anche tu ora lo sai.

Tuo per sempre,
DOM77

lin ha detto...

AV,無碼,a片免費看,自拍貼圖,伊莉,微風論壇,成人聊天室,成人電影,成人文學,成人貼圖區,成人網站,一葉情貼圖片區,色情漫畫,言情小說,情色論壇,臺灣情色網,色情影片,色情,成人影城,080視訊聊天室,a片,A漫,h漫,麗的色遊戲,同志色教館,AV女優,SEX,咆哮小老鼠,85cc免費影片,正妹牆,ut聊天室,豆豆聊天室,聊天室,情色小說,aio,成人,微風成人,做愛,成人貼圖,18成人,嘟嘟成人網,aio交友愛情館,情色文學,色情小說,色情網站,情色,A片下載,嘟嘟情人色網,成人影片,成人圖片,成人文章,成人小說,成人漫畫,視訊聊天室,性愛,a片,AV女優,聊天室,情色

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...