lunedì, giugno 10, 2013

Dichiarando

Parlavo oggi con un amico che mi raccontava come ha fatto la dichiarazione alla moglie.
E devo ammettere che questi uomini, quando ci si mettono, possono essere dei romanticoni che guardi signora mia, che cuore d'oro, non me lo credevo proprio!

Le dichiarazioni piu' belle che mi sono state raccontate si dividono fra quelli che hanno scelto di far colpo con  un luogo esotico, quelli che hanno giocato tutto sulla sorpresa e quelli che beh, raggiungono un livello di cuteness estremo. (*)

Alla prima collezione appartengono:

1. A mezzanotte in cima alla torre Eiffel
2. Ai bordi di un lago ghiacciato in Nuova Zelanda
3. Sul cratere di un vulcano attivo nelle Vanuatu
(non ci si fa mancare nulla in quanto ad esotico!)

Esempi della seconda sono:

1. Nascondere l'anello nella scatola di un trapano, facendola infuriare pretendendo di averne giusto comprato uno nuovo che serviva tanto e dicendole di aprire e vedere quant'e' bello...
2. Nascondere l'anello in un piatto di pastasciutta (rischiosissimo ma d'effetto)
3. Creare una caccia al tesoro per la casa con tanto di biglietti e minimappe. Quando si dice l'ammore.

Infine, orgogliosi rappresentanti della terza categoria sono:

1. G. che ha creato uno stuolo di petali di rose dall'ingresso della casa fino ad una foto di loro due e poi e' apparso dicendo "Allora, sei sicura di voler passare il resto della tua vita con me?". Vincitore del Premio Clark Gable della giuria!
2. M. che e' arrivato con torta, fiori e ovviamente anello nscosto in camera di lei che stava miserrima a letto con la febbre il giorno del suo compleanno, che accidentalmente era pure San Valentino. Attenzione: melassa allo stato puro!
3. Altro M. che per non sbagliare nel momento cruciale si e' scritto tutta la dichiarazione sul foglio, con anche suggerimenti a se stesso quali "Adesso prendile la mano" "Ora inginocchiati!" etc...cioe', il vincitore assoluto di cuteness dichiarativa!

(*) NB. Tutte queste dichiarazioni sono storie vere, ma filtrate nella mia instabile memoria...se i diretti interessati notano degli errori...beh, che se li tengano per se' e non facciano troppo i precisini, che qui c'e' gente che lavora ahem...dovrebbe lavorare!


Si', lettori curiosi, anche lo Stregone un giorno si e' dichiarato...e a modo nostro, come potete leggere qui.
E in quale categoria rientri una chiacchierata in scioltezza dichiarazione sensata proposta (ecco forse il termine piu' adatto) durante una scarpetta...beh, ai posteri l'ardua sentenza!


3 commenti:

Letizia in Cucina ha detto...

Che tenera che sei oggi!

Gianluca ha detto...

Ma lo sai che mi hai dato una bella idea?!
Visto che Alice la prossima settimana parte per il Canada e che ho preparato un blog apposta, quale miglior occasione per iniziare il blog di questa avventura se non raccontando il punto zero?!
Spero ti piaccia
Saluti
:-)
http://ourcanadianplace.wordpress.com/2013/06/10/la-piu-insensata-delle-proposte/

LiLLy Yeah ha detto...

Quoto le prime due categorie, anche se rimango un po' perplessa per l'anello nascosto nel piatto di pastasciutta, io ho un appettito piuttosto robusto e accadrebbe l'inevitabile. La terza proprio no, troppa melassa nausea.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...