martedì, marzo 24, 2009

Cannelloni Funghi e Prosciutto


Oggi doppio post sui cannelloni, il che dovrebbe dare un'idea alquanto precisa di come abbia passato la domenica pomeriggio...e tutto per colpa di quei due pacchi di pasta fresca avanzata dalla Lasagnata per Kiwi dello scorso weekend!
E un po' anche perche' ogni tanto mi prende questa megalomania da ristorazione che mi fa impossessare della cucina per pomeriggi interi, sottraendo preziose ore al mio Assassin Creed sulla ps3...ho detto allo Stregone che la prossima volta che mi vengono queste idee mi deve legare alla sedia, ma visto che il risultato non e' stato per niente male, non credo che lo fara'. (il che e' pure un peccato sotto un certo punto di vista, ma non e' il caso di parlarne qui!)
Beh,tornando alle ricette, la prima teglia di cannelloni era a base di prosciutto cotto, provolone affumicato e funghi locali - si' lo so, i porcini sarebbero l'ideale, ma vaglielo a spiegare a quelli della Biosecurity che la Nuova Zelanda sarebbe il posto ideale per farli crescere e diffondere felici...

INGREDIENTI (per 2):
  • funghi freschi (100 gr circa)
  • prosciutto cotto (due fette)
  • cipolla (la quantita' dipende da quanti funghi e prosciutto si cucinano)
  • provolone o un altro formaggio un po' saporito
  • parmigiano
  • latte, burro e farina per la besciamella
  • sale, pepe, nempitella (o niepita,come la chiamiamo nella famiglia Puccioni)
  • pasta fresca (200g)
PREPARAZIONE:

Per il ripieno: mettere in una padella un cucchiaio di olio ed un pezzo di burro (io per le quantita' vado ad occhio,dipende quanti funghi e prosciutto ho), sale, pepe, un pizzico di peperoncino per chi gradisce e un rametto di nempitella e saltarci i funghi, la cipolla ed il prosciutto tagliati a pezzettini. Dopo un paio di minuti bagnare il tutto con vino bianco e lasciare cuocere per almeno altri 10-15 minuti a fuoco medio. Alla fine aggiungere il provolone ed il parmigiano, aspettare che si siano amalgamati nel composto e togliere tutto dal fuoco.
Per la besciamella: far scioglere 90g circa di burro e 3 cucchiai abbondanti di farina (io al solito vado ad occhio...) a fuoco medio amalgamandoli finche' non si ottiene una bella pappina giallastra, togliere a quel punto da fuoco la pentola - meglio se antiaderente - ed unire molto lentamente il latte, mescolando continuamente (e velocemente!) il composto cosi' da evitare che si creino quei fastidiosissimi grumi. Una volta ottenuta una crema liquida, riportare tutto sul fuoco, aggiungere dell'altro latte se e' troppo densa e far cuocere mescolando continuamente. Aggiungere latte man mano che si addensa fino ad ottenere la giusta consistenza - che in questo caso deve tendere un po' al liquido, ma non troppo - portare quindi ad ebollizione e poi togliere dal fuoco, aaggiungendo sale, pepe e un po' di noce moscata.
Per i cannelloni: cuocere la pasta fresca per 2-5 minuti (finche' non fa la schiumina bianca) e poi scolare l'acqua calda ed aggiungerne della fredda in modo da lasciare la pasta nell'acqua ed evitare che i fogli si incollino fra loro. Prendere un foglio, distribuire una cucchiaiata del composto vicino ad un'estremita' e poi avvolgere il foglio di pasta su se stesso a formare il cannellone, tagliando eventualmente la pasta in eccesso. Una volta pronti i cannelloni, disporli in una teglia da forno imburrata e ricoprirli con la beciamella ed un abbondante strato di parmigiano grattugiato.Infornare a 180 gradi finche' non sono belli gratinati e servirli. Occhio che bruciano!
PS. testati personalmente stamani, hanno passato a pieni voti la prova microonde del giorno dopo!

2 commenti:

julia ha detto...

mi hai fatto venire fame... ma non è che ultimamente il blog si sta trasformando magicamente in un ricettario? :S
va bè che il banner in alto da la sensazione di una tovaglia da pic-nic... ti stai trasformando in una tenerissima mogliettina altro che zitella acida ^__^ hihi

Anonimo ha detto...

Elisa SONO A DIETA!!!
Lazzina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...